CQ de IN3IZT/I7 

05/12/2011

Per questo nuova intervista, RadioActivity ha deciso di spostarsi in "zona 7" (Puglia), intervistando il nostro socio Michele - IN3IZT - che da inizio 2011 si è trasferito definitivamente nel nuovo QTH di Turi in provincia di Bari.


D: Michele, un caro saluto da noi TUTTI, ben felici di risentirti online sulle pagine di RadioActivity. Per iniziare, descrivici il tuo nuovo QTH operativo e le attuali condizioni di lavoro:

R: TURI è un piccolo paese di 12.000 abitanti situato a circa 35 Km da Bari ed a detta di alcuni OM locali, un ottimo posto dove ubicare la propria stazione. Attorno a me, 360° senza alcun tipo di ostacolo e le antenne che ho (per ora) installato possono godere di una visuale aperta in tutte le direzioni. Nella nuova casa ho dedicato una stanza con 2 postazioni radio ben distinte: HF e V/UHF, con previsione futura di approdo sui GHz. Le antenne sul terrazzo di mia proprietà vedono una verticale di tipo Broadband (l. 7 m), una Long Wire (l. 20 m, balun 9:1), 2 verticali tipo X50 (V/U) e 2 antenne da mobile staffate su un palo verticale. Stazione 1: ICOM IC-7700 (principale) ed IC-746. Stazione 2: 2 radio bibanda (traffico via ripetitori) ed ICOM IC-706 (banda 6m).


D: Due QTH a confronto: Trento e Turi.

R: Radiantisticamente parlando: Trento 0 - Turi 10 (ndr: Orpola!!). Pur non essendo ancora in condizioni operative ottimali, ascolto e collego stazioni che a Trento ho visto passare solamente sul Cluster. In una settimana ho chiuso il WAZ (Worked All Zones, ne mancavano 3 che rincorrevo da anni), non ho disturbi (scampato il rischio ascensore) e soprattutto non disturbo i vicini. L'unico aspetto negativo, se possiamo così definirlo, sono i ripetitori: con 5 W apro contemporaneamente più ponti, impegnandoli anche a grandi distanze. Ce ne sono (forse) troppi  :  e sono in continua crescita.


D: I momenti più belli in radio ed i progetti per il futuro ...

R: Ricordo una delle prime sere in radio a luglio, RTTY - 20m, 746 e filare, mentre mi rispondono a raffica una fila di giapponesi ... stentavo a crederci. Anche se non prestigioso ma sempre emozionante, E51JD (South Cook Isl.s). Per l'attività in gruppo ho operato all'interno del contest team di IO7T, mentre come "singolo operatore" partecipo ai contest maggiori e non solo. Gli altri DX?? Arriveranno (!!), per ora si fanno ascoltare bene. Sogni e progetti ... tanti, ma gli sforzi economici sono concentrati al momento solo nella casa.


D: E per terminare, un tuo CQ verso la nostra Sezione:

R: Un caro saluto ed un abbraccio agli amici di Trento, sperando di ascoltarvi e collegarvi quanto prima. Vista la vicinanza delle prossime festività, formulo i migliori auguri a voi tutti ed alle vostre famiglie per un Buon Natale e, speriamo, un migliore Anno Nuovo. Un abbraccio, Michele.


 

Michele, ringraziandoti per l'interessante intervista, ti chiediamo di salutarci tua moglie Irene, ricordandoti di comunicarci il tuo nuovo nominativo non appena disponibile, nella speranza di un "IZT" sempre nel suffisso (HI).

Di seguito alcune foto di IN3IZT/I7, mentre con voi tutti ... alla prossima intervista di RadioActivity!!

 


Site Map | Versione stampabile | © 2008 - 2017 A.R.I. Sezione di Trento | Powered by mojoPortal | HTML 5 | CSS | Design by styleshout